Home Cronaca Mascherine irregolari fornite alla Sardegna, arrestato...

Mascherine irregolari fornite alla Sardegna, arrestato imprenditore calabrese

Ha fornito alla Regione Sardegna mascherine «non regolari» sulla base di un appalto da circa 18 milioni di euro.

Un imprenditore calabrese è stato arrestato dalle Fiamme gialle di Cagliari. Da quanto si apprende sono state sequestrate circa due milioni di mascherine, mentre è in corso il sequestro dei conti correnti dell’imprenditore che ha ricevuto il denaro della Regione.

Una parte delle mascherine, secondo quanto emerso dagli accertamenti delle Fiamme gialle del Nucleo di polizia economia e finanziaria, non erano conformi alla normativa mentre altre non avevano la giusta documentazione.