Home Costume & Società Cultura Il premio "Core" quest’anno online

Il premio “Core” quest’anno online

di Massimiliano Oriolo

Prenderà il via completamente online su piattaforma Google meet dalle 15:00 alle 18:00 il prossimo 30 dicembre, la II edizione del PREMIO CORE, Premio Internazionale di Restauro e Conservazione ideato e promosso dall’Associazione Core e patrocinato dal Segretariato Regionale dei Beni Culturali e il Paesaggio della Calabria per il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e dal Comune di Rende. L’idea di un premio nasce dalla volontà di valorizzare e sostenere i professionisti del restauro, ricercatori, laureati e amministrazioni pubbliche che abbiano saputo interpretare in modo consapevole i principi  conservativi nei quali la comunità scientifica si riconosce, conservando e restaurando il patrimonio architettonico, artistico, demoetnoantropologico, archivistico e libraio mondiale, utilizzando tecniche antiche e/o innovative, valorizzando e sostenendo la storia  anche ricorrendo a forme espressive contemporanee. 

Causa Pandemia, il Premio quest’anno si celebrerà esclusivamente ONLINE su piattaforma Google Meet. Il collegamento partirà dalle ore 15:00 per permettere la partecipazione di numerosi soci dell’America Latina. Sono previsti due interventi dei premiati della durata dio 30 minuti cadauno sul tema del Premio di quest’anno “RITUALITA’. SPAZIO SACRO E VALORIZZAZIONE”. Inoltre sono previsti gli interventi del presidente CORE prof. Armando Rossi e del Presidente del Premio prof. Carlo De Giacomo, rispettivamente sulla simbologia della ritualità e sulla geometria degli spazi sacri. Al termine degli stessi, previsto intorno alle ore 18:00, è prevista la cerimonia di consegna virtuale dei premi e la lettura delle motivazioni e l’assegnazione della carica di Socio onorario dell’associazione. 

I tre premiati della manifestazione saranno BARBARA JATTA (Direttrice dei Musei Vaticani – Storica dell’Arte e Museologia), LUCIA LOJACONO (Direttrice del Museo Diocesano di Reggio Calabria -Storica dell’Arte e Iconografista), CECILIA PERRI (Vice Direttrice del Museo del CODEX di Rossano. Conservatrice Beni Culturali e Museologa).

Il premio CORE è sostenuto da importanti aziende come WEBGENESYS e GNOSIS e da numerose istituzioni sia nazionali che internazionali come Ordine Architetti del Brasile, Ordine Architetti di Cosenza, Italia Nostra, Istituto Nazionale di Urbanistica e altri enti con i quali CORE ha costituito un Comitato Scientifico e una Giuria del Premio presieduta dall’arch. Carlo De Giacomo. 

La partecipazione al workshop è gratuita e il modulo di partecipazione è scaricabile dal sito: www.corecultura.org.