Home Sanità Vaccino Covid, pubblicato il piano per...

Vaccino Covid, pubblicato il piano per la Regione Calabria

Via libera dal commissario ad acta alla sanità calabrese, Guido Longo, al Piano di vaccinazione regionale. Il piano è allegato al decreto commissariale n. 8 del 2021, è stato redatto con la collaborazione del delegato all’emergenza Covid, Antonio Belcastro e del dg del dipartimento Tutela della Salute Francesco Bevere, ed è suddiviso in fasi.

Nella fase 1, quella in corso, è prevista la definizione dei requisiti organizzativi e logistici: l’arrivo delle dosi e il successivo stoccaggio nei quattro ospedali Hub (Pugliese-Ciaccio e Mater Domini di Catanzaro, Gom di Reggio Calabria e Annunziata di Cosenza) e nei due spoke di Crotone e Vibo Valentia.

Le dosi disponibili saranno così attribuite: Azienda Ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro 8.775; Azienda Sanitaria Provinciale di Vibo Valentia 5.850; Azienda Sanitaria Provinciale di Crotone 5.850; Azienda Ospedaliera Reggio Calabria 15.600; Azienda Ospedaliera Cosenza 22.425; Azienda Ospedaliero Universitaria Mater Domini 5.070″.

Nella seconda fase si procederà alla vaccinazione di soggetti di età compresa tra i 60 e i 79 anni e i soggetti di età inferiore con situazioni di rischio clinico; soggetti appartenenti a gruppi socio demografici a rischio più elevato di malattia o morte;  insegnanti e personale scolastico ad alta priorità.

Nella fase 3 si procederà alla vaccinazione del restante personale scolastico; personale dei servizi essenziali; popolazione carceraria e relativo personale. Per il personale dei servizi essenziali si procederà secondo l’ordine indicato: personale deputato a garantire ordine pubblico (VV.FF., Polizia, Carabinieri, Polizia locale, Guardia di Finanza, Esercito, Protezione Civile ecc.); personale addetto ai servizi di trasporto pubblico e addetti al trasporto di prodotti di prima necessità; personale addetto ai servizi postali; personale deputato a mantenere erogazione acqua potabile, energia elettrica gas e telefono (contingenti minimi a garantire il servizio); personale deputato allo smaltimento rifiuti (contingenti minimi a garantire il servizio).