Home Attualità Calabria nella morsa del gelo: neve...

Calabria nella morsa del gelo: neve sulle spiagge, temperature polari in Sila

Neve fin sulla costa ionica, con spiagge imbiancate, e temperature tra gli zero gradi in pianura e oltre meno dieci gradi in Sila.

È questo lo scenario  in cui stamane si è svegliata la Calabria, dove da ieri imperversa l’ondata di maltempo con temperature molto rigide. Si tratta della più intensa ondata di freddo dall’inizio dell’inverno. Responsabile di questa eccezionale ondata di gelo il Burian, un vento molto forte, caratteristico delle steppe degli Urali.

Nella notte e all’alba di oggi è nevicato anche lungo le coste del settore ionico, tra le province di Crotone e Catanzaro, con panorami mozzafiato per la presenza insolita del manto bianco in riva al mare. Non mancano i disagi, seppur limitati.

Chiuse le scuole in diversi comuni dove i sindaci hanno preferito prevenire eventuali problemi collegati soprattutto alla viabilità e alla formazione di ghiaccio. Sono segnalati piccoli smottamenti, nelle ultime 24 ore, lungo le strade secondarie, principalmente a causa della pioggia caduta negli ultimi giorni.