Ven 17 Set 2021

sibarinet

Home Costume & Società Ecco MissiONlife, una "neonata" Associazione

Ecco MissiONlife, una “neonata” Associazione

Si è svolto nei giorni scorsi, a Cosenza, il primo evento sociale “ONlife” partito dalla Calabria che ha fatto tappa virtuale in diverse Regioni d’Italia da Nord a Sud.
Il merito di questo particolare e nuovo “modus” di creare associazionismo e di organizzare eventi in sinergia tra “offline” ed “online” è di MissiONlife, una “neonata” Associazione, figlia dei nuovi tempi, i quali delineano uno scenario del tutto diverso rispetto al passato, scenario in cui il distanziamento sociale è l’imperativo pandemico vigente.
Dunque, di necessità virtù.

La MissiONlife rimescola le carte, gli spazi, suddivide i tempi e crea sinergia tra pubblico e giurati offline ed online, conducendo un Concorso di Bellezza Curvy “sui generis”, il “MISSion Curvy Italy”, che diviene semplice ma rapidissimo volano al fine di diffondere una campagna sociale contro la bulimia e l’anoressia, in varie Città d’Italia.
Emmanuela Rovito, Vicepresidente MissiONlife, aveva dato il via a questa campagna sociale da diversi anni, sul territorio calabrese, attraverso altra associazione in cui militava, ma ciò che desiderava era raggiungere più persone possibili, in Italia ed estenderla in futuro anche in Europa, dunque, serviva un progetto di più ampio respiro, un progetto “onlife”, un’associazione di nuova generazione dove le nuove generazioni potessero trovare un loro posto.

La serata si è articolata tra musica live, dibattito socio-culturale, in cui sono intervenute personalità pubbliche quali Mariangela Caserta, Delegata MissiONlife per la Calabria, alle Pari Opportunità e Disabilità, che sottolineava quanto fosse importante dare “voce” ad un problema di disabilità per poter giungere all’elaborazione di una reale soluzione.
Si è proseguito, poi, con la presentazione e sfilata virtuale delle 13 candidate, fino a giungere al vibrante momento del verdetto, in cui la Giuria Ufficiale ha rilasciato il proprio esito e si è fatta, al contempo, portavoce del verdetto della Giuria Popolare Social.
Il titolo di “MISSion Curvy Italy 2021” è stato assegnato alla giovanissima venticinquenne Ylenia Richichi.

Il Vicepresidente MissiONlife ha specificato che “le vincitrici sono tutte e tredici le ragazze che si sono messe in gioco per veicolare questa campagna sociale con vero spirito di squadra e che la stessa non finisce con il verdetto della serata, ma ha inizio proprio da qui. Per l’intero anno, infatti, si recluteranno nuove ragazze puntando a coinvolgere sempre più risorse umane, sia in Italia che in altre nazionalità Europee, con la volontà e l’obiettivo di creare una solida rete Associazionistica che parta dal territorio cosentino per estendersi ovunque sia possibile creare sinergie ONlife”.