Mar 21 Set 2021

sibarinet

Home Attualità Spettacolo A "Cinema sotto le stelle" anche...

A “Cinema sotto le stelle” anche il corto made in Calabria di Samuele Leogrande

Si conclude l’11 agosto con il doppio appuntamento made in Calabria la rassegna di cinema all’aperto promossa dall’amministrazione comunale nell’ambito del calendario estivo di Castrovillari Città Festival.

Alle 21:30 il consueto appuntamento con una pellicola cinematografica, selezionata dalla direzione artistica di Rosanna Iannicelli, che per l’ultima visione della rassegna presenta “Aspromonte” il western atipico di Mimmo Calopresti: una favola simbolica sull’appartenenza territoriale che punta il dito contro i freni del progresso, ambientato ad Africo. Poi alle 23:00 l’anteprima nazionale del cortometraggio “L’Acchiappasogni” del giovane castrovillarese Samuele Leogrande, alla sua prima esperienza da regista, dopo la formazione come studente di recitazione dell’Accademia 09 con sede a Milano.

La pellicola racconta le vicende di 4 ragazzi che trascorrono le loro giornate al bar, con la presenza del boss locale e del pazzo del paese. Ma un improvviso colpo di scena tragico porterà un cambio radicale nella vita dei protagonisti. Un progetto frutto dell’amore verso il cinema del giovane castrovillarese che pochi mezzi e un gruppo di giovani talenti ha messo in piedi un lavoro che interseca realismo magico e poesia, uniti a tematiche sociali importanti che rappresentano la Calabria. Per realizzare la produzione cinematografica Leogrande si è avvalso di un cast e una troupe di non professionisti che però hanno dato vita ad un lavoro dalla grande qualità narrativa ed emozionale, professionale e ritmico nello stile. L’unico attore professionista che vanta partecipazioni a produzioni di Sky e Netflix è Fabio Pellicori (Zitano nel corto), mentre la colonna sonora è affidata ad un altro grande talento musicale della città, Roberto Cherillo, il quale ha impreziosito e reso unica la pellicola.

 «Ci piace – hanno sottolineato l’assessore al turismo e alla bellezza culturale del comune di Castrovillari, rispettivamente Ernesto Bello e Federica Tricarico – pensare di poter chiudere la rassegna che ha avuto tanto successo di pubblico con un talento locale. L’intento del nostro esecutivo guidato dal sindaco Domenico Lo Polito è quello di valorizzare la professionalità e la passione dei giovani che si stanno specializzando e formando in ambiti nazionali e riversano le loro esperienze lavorative tributando l’affetto a questa terra con i primi lavori che li lanciano sulla scena del cinema, della musica, delle arti e delle professioni».

Il penultimo appuntamento del cinema sotto le stelle, invece, sarà dedicato alla pellicola “Lacci” di Daniele Luchetti la storia di un carnage domestico, di una coppia di coniugi e genitori che crollano dopo tanti anni di vita in comune. Dopo questa rassegna il cinema d’autore sarà ancora protagonista del calendario di appuntamenti estivi della città con due grandi eventi: il Castrovillari Film Festival dal 26 al 29 agosto e poi l’I-Fest in programma dall’11 al 19 settembre che quest’anno dedica la sua immagine guida a Marcello Mastroianni, uno dei più importanti e rappresentativi attori della storia del cinema italiano.