Lun 25 Ott 2021

spazio pubblicitario disponibile

HomeCronacaAggressione nel centro di Cosenza

Aggressione nel centro di Cosenza

Nella notte tra sabato 18 e domenica 19 settembre, un gruppo di ragazzi (più o meno una quindicina di persone) – che, durante la scorribanda, professava fieramente di provenire da Reggio Calabria – ha approfittato della notte inoltrata della movida cosentina per creare scompiglio nella città bruzia.

Tutto inizia verso le tre di notte, mentre i più erano rientrati nelle proprie abitazioni. Prima, nei pressi del Civico 28 (dove di mira è stato preso un capannello di ragazze, schernito dal gruppo) e, poi, all’altezza del parco “Emilio Morrone” dove hanno deciso di inscenare una vera e propria aggressione durante la quale due giovani cosentini hanno avuto la peggio: il gruppo si sarebbe avvicinato ad uno dei due giovani strattonandolo e inveendo sulla figura già a terra per poi continuare l’aggressione nei confronti del secondo ragazzo prima di dileguarsi.

Intervento immediato della polizia e dei sanitari che hanno prestato soccorso sul luogo ai due giovani, per fortuna illesi.