Mar 26 Ott 2021

spazio pubblicitario disponibile

HomePoliticaRegionali, lo sfogo di Tansi: «Ho...

Regionali, lo sfogo di Tansi: «Ho perso, colpa dei poteri forti»

“Abbiamo perso, Tesoro Calabria ha perso. Abbiamo perso per mie scelte sbagliate dovute alla mia inesperienza politica e alla mia passionalità, talvolta eccessiva, incompatibile con la politica”.

Così sui social un desolato Carlo Tansi, reduce dal pessimo risultato elettorale – il 2,28%, pari ad appena 17.358 voti, lontano dal quorum del 4% – commenta il risultato delle regionali dove la sua lista “Tesoro Calabria” era all’interno della coalizione di centrosinistra guidata da Amalia Bruni.

“Abbiamo perso – aggiunge dopo l’iniziale esame di coscienza – anche per gli attacchi denigratori pianificati che mi sono stati sferrati nei momenti decisivi della mia campagna elettorale da parte di calunniatori pluripregiudicati nullatenenti e di loro complici del piano denigratorio, probabilmente con la connivenza di persone ambigue di cui mi fidavo”.

Ma non sono le uniche ragioni, spiega: “Abbiamo perso per essermi messo contro certi poteri forti che in Calabria governano i giornali, le televisioni e certi partiti politici che dettano le strategie politiche. Ho fatto di tutto per evitare di arrivare frammentati alle elezioni. E per questo ho fatto un passo indietro per fare squadra attorno a una persona espressione della Calabria migliore, sperando (inutilmente) che altri facessero altrettanto. Molti saranno felici di non avermi tra le balle nel prossimo consiglio regionale o perchè, più semplicemente, non mi sopportavano”.

“Il mare di soldi del Recovery Fund che la Calabria non ha mai visto in tutta la sua storia, purtroppo andranno ad alimentare e rendere ancora più onnipotente il sistema organizzato di malaffare che la governa. Sarà una grande occasione perduta. Peccato – conclude Tansi – si poteva riscrivere la nostra storia e finalmente potevamo spiccare il volo. Fino a ieri credevo nel cambiamento e ora non ci credo più“.