Lun 26 Set 2022
spot_img
HomeCronacaDroga nel termosifone del centro d'accoglienza,...

Droga nel termosifone del centro d’accoglienza, migrante denunciato

Nonostante l’involucro di cellophane contenente la marijuana fosse stato abilmente occultato, i poliziotti del Commissariato di Serra San Bruno, nel Vibonese, lo hanno trovato. Era nascosto tra gli elementi di un termosifone della stanza da letto di un venticinquenne egiziano ospite di centro di accoglienza.

Le indagini svolte dai poliziotti del commissariato hanno consentito di accertare che il giovane era dedito allo spaccio di stupefacenti. L’egiziano, mentre passeggiava su Corso Umberto del Comune di Serra San Bruno, è stato identificato e sottoposto a perquisizione personale e subito dopo i poliziotti hanno esteso la perquisizione al centro dove risiedeva trovando la droga.