Mar 30 Nov 2021
spot_img
HomeCronacaCosenza: carabiniere investito a posto di...

Cosenza: carabiniere investito a posto di blocco, individuati i responsabili

Sono stati individuati i presunti responsabili del ferimento ad un carabiniere questa mattina a Cosenza. Si tratterebbe di tre cittadini italiani residenti nel centro storico di Cosenza.

I tre avrebbero investito con un’automobile il militare in via Romualdo Montagna dopo aver forzato un posto di blocco. In supporto dei carabinieri del Comando provinciale di Cosenza sono intervenuti i Cacciatori di Calabria. Rintracciato anche il presunto proprietario del veicolo che non si trovava con loro a bordo della Classe A Mercedes grigia.

Le indagini vanno avanti per rintracciare le altre persone che dopo l’incidente si sono date alla fuga tra i vicoli e ricostruire le ragioni alla base del gesto e proseguono i controlli e le perquisizioni nell’area circostante al luogo in cui è stato investito il carabiniere Salvatore Paternosto.

Del vice brigadiere, che oggi compie 51 anni, giungono notizie confortanti in merito alle condizioni di salute. Il militare ricoverato all’Annunziata di Cosenza ha riportato un sospetto trauma cranico, escoriazioni, ma non presenta lesioni interne ed è cosciente. Si attendono i risultati della tac alla quale è stato sottoposto in queste ore.

Intanto i tre giovani fermati che si trovano attualmente in caserma sono solo sospettati di essere i soggetti a bordo della vettura che ha travolto il militare.