Dom 23 Gen 2022
spot_img
HomeCronacaTrovati morti in casa nel cosentino,...

Trovati morti in casa nel cosentino, coniugi in avanzato stato di decomposizione

Accertamenti in corso per chiarire le esatte cause della morte della coppia di anziani di 68 e 70 anni trovata morta in un’abitazione nel centro di San Sosti, comune in provincia di Cosenza.  Lui, F.C., era in pensione dopo aver prestato per molti anni servizio quale agente di Polizia penitenziaria; lei, P.D.S., aveva fatto sempre la casalinga.

Marito e moglie, sarebbero morti per cause naturali, forse (l’ipotesi più accreditata) il decesso della coppia sarebbe da imputare ad alcune esalazioni di monossido di carbonio.

I due, che non avevano parenti e avevano diversi problemi di salute, non si vedevano in giro da qualche tempo ed alcuni residenti dell’abitato hanno allertato i carabinieri della Compagnia di San Marco Argentano che coadiuvati dai vigili urbani della zona hanno fatto  irruzione nella casa e li hanno trovati in due diverse stanze, in avanzato stato di decomposizione.