Dom 23 Gen 2022
spot_img
HomeCostume & SocietàSolidarietàAiutiamo Anthony, gara di solidarietà per...

Aiutiamo Anthony, gara di solidarietà per un bambino di soli 4 anni

Un gesto concreto, unico e speciale per aiutare un bimbo in difficoltà e la sua famiglia:  questo sarebbe il miglior proposito per il nuovo anno appena cominciato.

Difficile rendersi conto di quanto una piccola donazione possa davvero fare la differenza, ma ti sentirai felice nel donare, felice di poter dare una speranza concreta, felice di sapere che il tuo gesto può concretamente aiutare il futuro di un bambino e dei suoi cari. Dobbiamo ricordare che quando si ammala un bambino infatti è tutta la sua famiglia ad ammalarsi.

Oggi in Calabria il tema della povertà legata alla sanità è sempre più urgente: sono migliaia i minori che ogni anno per curarsi affrontano ricoveri, interventi e terapie  lontano da casa. 

Oltre al dramma della malattia, spesso queste famiglie sono costrette a trasferirsi temporaneamente per le cure: i genitori, per stare al fianco del figlio malato devono rinunciare al lavoro, sostenere spese impreviste di alloggio e di viaggio, perdere il sostegno emotivo della famiglia di origine.

Parte la gara di solidarietà per aiutare un bambino calabrese. Attraverso la pagina Facebook Missionlife Page è partito l’appello ed è aperta una raccolta fondi per raccogliere una somma di denaro tale da poter contribuire a curare Anthony, un piccolo e stupendo bambino di soli 4 anni di Scalea. In molti si sono già mobilitati e tanti altri speriamo lo facciano.

C’è una mission che mi ha toccato il cuore.
Una donna e mamma sta lottando per dei problemi di salute del suo bimbo in cura al Gaslini, Anthony 4 anni. Purtroppo lei non lavora e il compagno fa lavoretti saltuari.
Hanno 3 figli e vivono dai nonni.
7 persone con una pensione.
La signora ci ha dato il numero di una carta perchè ha materialmente bisogno di un aiuto…
poi ha chiesto abbigliamento per i bimbi:
vestiti per la figlia di 16 anni che indossa una 44 e per i maschietti che vestono 10 anni…”
Esordiva così dal suo profilo fb,
#AnnaZupi, Delegato MissiONlife alla Rete Associazionistica,
“pregando”, coloro che potevano,
di aiutare questa famiglia.
Lieti di poter annunciare che, oltre ai soccorsi alimentari e diversi bonifici in base alle diverse disponibilità, è stata caricata una cospicua somma da #SpecialPrice.
Il Nostro Ringraziamento a tutti coloro che hanno partecipato e parteciperanno a questa Mission.
Perché i doni più belli, arrivano anche dopo un triste Natale, in alcune famiglie.
La madre del bimbo, Francesca Manco, ringrazia.
Per coloro che volessero contribuire: Postepay 5333 1711 4905 0854
Francesca Manco
It87A3608105138267609267611
Causale: Aiutiamo Anthony

Non perdere tempo, dona oggi, comincia subito a condividere la notizia.