Gio 6 Ott 2022
spot_img
HomeAttualitàEconomiaDl energia, verso taglio accise carburante...

Dl energia, verso taglio accise carburante di 8,5 cent per 1 mese

E’ in corso a Palazzo Chigi la cabina di regia, presieduta dal presidente del Consiglio, Mario Draghi, in vista del Consiglio dei ministri che varerà il nuovo decreto legge con le misure di contrasto al caro energia. Vi partecipano i capidelegazione dei partiti di maggioranza nell’Esecutivo. Si lavora sul nuovo decreto ministeriale Mef-Mite che introduce la riduzione «fino al trentesimo giorno» dalla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficia

Taglio delle accise sui carburanti di 8,5 cents per un mese. Lo prevede, sulla base di una norma in vigore dal 2007, la bozza di decreto ministeriale Mef-Mite che introduce la riduzione «fino al trentesimo giorno» dalla data di pubblicazione del decreto, delle accise su «benzina, oli da gas e gasolio, gas di petrolio liquefatti (GPL)», usati come carburante.

Per il taglio saranno utilizzati «308,17 milioni di euro» di maggior gettito Iva relativo all’ultimo trimestre 2021. Le accise sulla benzina si attesteranno a 643,24 euro per mille litri, sul gasolio a 532,24 euro per mille litri; sul Gpl a «182,61 euro per mille chilogrammi».