Mar 17 Mag 2022
spot_img
HomeAttualitàEconomiaAlta velocità Salerno-Reggio Calabria, Giovannini: “Rilevanti...

Alta velocità Salerno-Reggio Calabria, Giovannini: “Rilevanti benefici per tutto il Sud”

«La nuova linea Av Salerno-Reggio Calabria costituisce un’opera estremamente complessa, che, una volta completata, ridefinirà l’assetto infrastrutturale del Sud d’Italia allineandolo a quello esistente in altre parti del territorio italiano».

Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, al question time alla camera, spiegando che l’opera «produrrà rilevanti benefici in termini sociali, ambientali ed economici, attraverso la velocizzazione degli spostamenti e dei collegamenti, la riduzione delle emissioni inquinanti e la progressiva decarbonizzazione della mobilità ma soprattutto una maggiore attrattività dei territori attraversati, anche dal punto di vista turistico».

Il ministro ha sottolineato che per quest’opera ha deciso di «stanziare risorse straordinarie al di fuori del Pnrr». Ed in linea con «i target e gli obiettivi», Rfi «ha avviato l’iter autorizzativo del Lotto 1A relativo ad una tratta funzionale di 33 km compresa tra la località di Battipaglia, sulla esistente linea ferroviaria tirrenica, e la località di Romagnano, dove è previsto un bivio per garantire l’interconnessione con l’esistente linea che da Battipaglia va verso Potenza e Metaponto che verrà ulteriormente potenziato», ha spiegato il ministro.

Giovannini ha anche detto che è stato «indetto sul progetto di fattibilità tecnico-economica» predisposto «un dibattito pubblico», e «vorrei sottolineare da questo punto di vista un cambiamento normativo per assicurare dibattito pubblico su queste opere contrariamente mente a quanto era stato fatto dai governi precedenti».

Il dibattito pubblico «ha evidenziato problemi» in relazione alle quali Rfi ha «avviato specifici approfondimenti» finalizzati ad individuare «una soluzione condivisa che consenta un inserimento armonico delle opere nei territori».