Gio 11 Ago 2022
spot_img
HomeAttualitàSpettacoloTornano "Le Notti delle Magare" nel...

Tornano “Le Notti delle Magare” nel bellissimo centro storico di San Fili (CS)

“Le Notti delle Magare” è un evento organizzato dal Comune di San Fili, allo scopo di
promuovere la filiera turistico-culturale del territorio, attraverso la valorizzazione di un
elemento di forte identità popolare – le Magare – attorno alle quali ruotano tradizioni e
antiche leggende.

Si svolge nel Centro Storico del Borgo e si compone di micro-manifestazioni di diversa
natura: premi letterari, performance artistiche e musicali, laboratori, proiezioni, mostre,
fiere, degustazioni e vendita di prodotti tipici ed artigianali, incontri con le Magare.
L’evento, giunto alla XIII Edizione, inserito nel più ampio Festival estivo promosso
dall’Amministrazione Comunale, che prende il nome di San Fili TerraMagarae, si terrà – come da tradizione – nel primo fine settimana di agosto e, in particolare, il 5-6-7 Agosto 2022 (vedi programmazione in allegato). L’ospite d’eccezione di quest’anno sarà Peppe Voltarelli, cantautore e artista poliedrico calabrese, Premio Tenco 2022 nella categoria miglior “Interprete di canzoni” con il suo quinto album da solista: “Planetario”.

Il 13 Agosto 2022 si svolgerà, alle ore 21:30, in Piazza Don Luigi Magnelli la
cerimonia di premiazione dei vincitori del Concorso Letterario Nazionale “Le Notti delle
Magare” – IX Edizione, nato dall’esigenza di diffondere la pratica della scrittura, della
narrazione e della lettura, veicolando un messaggio di attenzione e rivalutazione del nostro
patrimonio culturale che ha assunto grande rilevanza ed è diventato prospettiva educativa
ed eredità di un mondo affascinante, misterioso e distintivo da consegnare alle giovani
generazioni come capitale identitario da far conoscere e trasmettere.

Il concorso, curato dalla direzione artistica del Prof. Pierfrancesco Musacchio, Dottore di
ricerca in testi greci e latini – Università di Trento e in Langue et Littérature Anciennes –
Université Côte d’Azur, articolato in tre sezioni e conclusosi lo scorso 15 giugno, ha raggiunto un grande successo: pervenuti oltre 40 elaborati tra fiabe e favole e quasi 50 racconti brevi, scritti da studenti e studentesse di diversi Istituti Scolastici e autori e autrici
provenienti da tutta Italia.

La Giuria, chiamata a giudicare le opere ricevute, è composta da illustrissime personalità:
Linda Cribari, avvocato e Sindaca di San Fili, in qualità di membro onorario; Arianna
Quarantotto – Presidente – attualmente docente di italiano e latino al Liceo «A. Diaz» di
Caserta e dottore di ricerca all’Università di Nizza, presso il CEPAM; Antonietta Cozza,
Consigliere comunale del Comune di Cosenza con delega alla Cultura; Assunta Morrone,
Scrittrice e Dirigente «I.C. Statale» di Mendicino (CS); Antonia Flavio, Poetessa; Rossana
Forastieri, Dottoressa in Farmacia e Imprenditrice; Annunziata Esposito, Docente di Italiano
e Latino «Liceo Scientifico C. Urbani» di S. Giorgio a Cremano (NA); Francesca Valia, Poetessa e Presentatrice; Maria Erminia Lezzi, Docente scuola dell’infanzia, Lettrice e narratrice di storie per bambini, referente settore “letteratura per l’infanzia” Circolo di cultura «Tommaso Cornelio», Rovito (CS); Chiara Giustolisi, Docente di Italiano «I.C. Biancheri», Ventimiglia (IM). Considerato l’elevato numero di lavori ricevuti, è stato istituito un comitato di lettura composto da Chiara Giustolisi (coordinatrice), Maria Erminia Lezzi ed Erika Zucchetti, Docente scuola dell’infanzia I.C. «Sant’Anna» di Gardolo (TN), con il compito di stilare la classifica degli elaborati finalisti.