Mer 10 Ago 2022
spot_img
HomeCronacaAggressione Soverato, Fisascat Cisl: “Urge confronto...

Aggressione Soverato, Fisascat Cisl: “Urge confronto per garanzie e tutele”

Il segretario regionale di Fisascat Cisl Calabria Fortunato Lo Papa stigmatizza quanto accaduto alla giovane lavoratrice straniera aggredita a Soverato dal suo titolare al quale aveva chiesto di essere retribuita per il lavoro svolto.

«Immagini drammatiche quelle che sono state diffuse ma che accendono ancora di più i riflettori su quanto ci sia bisogno di lavorare sul sistema turismo in Calabria, con particolare attenzione ai lavoratori», afferma Lo Papa.

«Senza voler fare di tutta l’erba un fascio, ribadisco – afferma il cislino – la necessità, anzi, l’urgenza di un tavolo con politica ed istituzioni al fine di dare a imprenditori e lavoratori garanzie e tutele».

«Un Patto per il Lavoro, come quello sottoscritto in Liguria – spiega ancora il segretario –  permetterebbe di mettere in rete le imprese serie con l’Ispettorato del Lavoro e l’Inail. A tale proposito, è giusto sottolineare che manca nel territorio un adeguato numero di ispettori e controlli seri e a tappeto che possano servire ad evitare simili, gravissimi, gesti».

«Alla lavoratrice – conclude Lo Papa –  va la solidarietà della Fisascat Cisl con l’augurio che vengano fatte adeguate indagini per ricostruire quanto accaduto e che nessun lavoratore debba mai essere messo nelle condizioni di guardare al salario come un privilegio».