Mer 10 Ago 2022
spot_img
HomeEconomiaEconomia e LavoroBollette gas, per l’authority dell’energia l’autunno...

Bollette gas, per l’authority dell’energia l’autunno sarà drammatico: “Aumenti senza precedenti”

Quello che ci aspetta potrebbe essere un autunno “drammatico” sul fronte delle bollette del gas, in quanto sono previsti “rincari senza precedenti”.

A lanciare l’allarme è l’Autorità per l’energia (Arera), che parla di “variazioni dei costi mari verificatesi”.

Solo nei primi tre mesi del 2022 le bollette sono rincarate del 42%, ma le previsioni non sono per nulla confortanti: in assenza di nuovi interventi, infatti, l’aumento sarebbe “di oltre il 100% rispetto al trimestre in corso” e il rinnovo degli sconti sugli oneri generali di sistema, atteso a giorni, lo calmiererà solo in parte.

Si arriverà a livelli “difficilmente sostenibili per tutti i consumatori, non solo domestici, con potenziali ripercussioni sulla tenuta dell’intera filiera”. Il documento, datato 29 luglio, è intitolato ‘Segnalazione dell’autorità di regolazione in relazione alle criticità legate agli elevati prezzi del gas naturale’ causati dalla guerra in Ucraina e dall’”ormai conclamato uso del gas quale strumento di pressione sulle economie europee”.

L’Autorità evidenzia che “la forte incertezza circa la disponibilità effettiva di un’adeguata offerta di gas naturale per il prossimo inverno” comporta “difficoltà a reperire sui mercati all’ingrosso i volumi necessari per soddisfare la domanda. Inclusa quella per uso domestico. E, per molti clienti finali, a concludere contratti di fornitura per il prossimo anno termico”. Cosa che fa presagire “una potenziale crescita dei casi di attivazione del servizio di default trasporto”. Nonché “un successivo trasferimento massivo dei clienti finali nei servizi di ultima istanza”.