Lun 15 Ago 2022
spot_img
HomeCostume & SocietàIl mistero di una villa abbandonata...

Il mistero di una villa abbandonata in Calabria: urla strazianti e note di un pianoforte

Storie incredibili superano i limiti della scienza. Fatti inspiegabili e avvenimenti al limite del soprannaturale. A Reggio Calabria ci sarebbe una casa infestata: Villa Gullì, un edificio fondato nel 1753 su un’antica villa gentilizia, che da quel momento appartiene alla famiglia Gullì.

Molti misteri e oscuri fatti si celano dietro le mura di questo edificio.

Qui in epoca fascista si sarebbe dato fuoco un giovane il cui spirito sarebbe rimasto intrappolato nell’edificio. Secondo molteplici testimonianze, ancora oggi è possibile imbattersi in esso, vederlo passeggiare tra le stanze vestito di nero, udirne le urla strazianti e ascoltare le note di un pianoforte.