Ven 2 Dic 2022
spot_img
HomeTurismoI laghi calabresi, luoghi ancor più...

I laghi calabresi, luoghi ancor più incantevoli in autunno

L’autunno è sicuramente una stagione ricca di fascino e bellezza anche se po’ malinconica perché diventata il simbolo della conclusione di quell’esplosione di vita e natura che contraddistingue i mesi primaverili ed estivi.

L’autunno però riesce a dipingere i boschi con calde pennellate di giallo, rosso, arancio ed a creare un’atmosfera fiabesca che dà il suo meglio sulle sponde dei laghi, specchi di tanta meraviglia.

I nostri laghi, abbracciati dai boschi, diventano mete spettacolari per lasciarsi avvolgere dalle tinte autunnali. Splendidi in tutte le stagioni, in autunno sono perfetti per godere della meraviglia del foliage. Il rincorrersi di rosso, arancione, giallo e marrone sulle fronde delle piante crea panorami meravigliosi, che sembrano luoghi senza tempo.

Nello splendido scenario del Parco Nazionale della Sila, il Lago Cecita ad esempio, creato con lo sbarramento del fiume Mucone, è il top per gioire del colore autunnale delle foglie degli alberi. Il giallo dei faggi, l’arancio degli aghi dei tipici pini della zona e il rosso degli aceri lo rendono un sogno.