Mer 17 Lug 2024
spot_img
HomeCronacaCatanzaro, l’ultimo saluto ai tre fratelli...

Catanzaro, l’ultimo saluto ai tre fratelli morti nel rogo della loro abitazione

È gremita di gente la chiesta dell’Immacolata a Catanzaro per i funerali dei tre giovani fratelli Corasoniti, morti nell’incendio del proprio appartamento meno di una settimana fa.

A perdere la vita Saverio Corasoniti, 22 anni affetto da una grave forma di autismo, e ai suoi due fratelli, Aldo Pio di 15 anni e Mattia Carlo di 12 anni.

Parenti familiari amici e compagni di classe, tutti in lacrime nel vedere i corpi di quei tre ragazzi a cui sono stati spezzati i sogni portati in delle bare bianche.

Nella chiesa gremita in prima fila anche rappresentanti delle forze dell’ordine. Presenti anche il presidente del Consiglio regionale Filippo Mancuso che insieme al sindaco di Catanzaro Nicola Fiorita hanno espresso il loro cordoglio ai familiari dei Corasoniti presenti alla cerimonia funebre.

«Davanti a una tragedia come quella che stiamo vivendo soltanto il silenzio sarebbe adeguato», ha detto l’arcivescovo Claudio Maniago.