Ven 2 Dic 2022
spot_img
HomeCronacaAtti osceni durante Catanzaro-Crotone, daspo per...

Atti osceni durante Catanzaro-Crotone, daspo per cinque anni a 48enne

I gravi e deprecabili episodi occorsi durante lo svolgimento della partita “Catanzaro-Crotone”, hanno costituito il fondamento della emissione, da parte del Questore di Catanzaro, di un ulteriore Daspo nei confronti del 48enne M.G. deferito in stato di libertà alla competente Autorità giudiziaria, inoltre, per atti osceni.

Il provvedimento in questione, che comprende una serie di divieti tra i quali l’accesso alle strutture sportive in cui si svolgono incontri di calcio di campionato di serie “A”, “B”, “Lega Pro” e serie “D”, incluse tutte le categorie giovanili (Eccellenza, promozione, 1°,2°,3° categoria) e giovani dilettanti (Juniores e Allievi), coppe nazionali ed internazionali o partite amichevoli cui prendano parte le squadre iscritte alle serie predette, ovvero tutti gli incontri di calcio, organizzati e/o patrocinati dalla Figc disputati da qualsiasi squadra di calcio, nonché dalla Nazionale italiana di calcio e dalla Nazionale under 21, che verranno disputate sul territorio italiano, nonché sul territorio degli altri Stati appartenenti all’Unione Europea, è datato giovedì 10 novembre.

La misura è stato già notificata all’interessato ed avrà una durata di cinque anni.