Gio 8 Dic 2022
spot_img
HomeAttualitàEconomiaMalagò alla Camera di Commercio di...

Malagò alla Camera di Commercio di Cosenza, Algieri: «Lo sport è ricchezza e valorizzazione del territorio»

È tornato il “Parlamento delle Imprese” alla Camera di Commercio con una giornata interamente dedicata al binomio sport – imprese. La Sala Petraglia dell’ente camerale ha accolto ieri pomeriggio il Presidente del CONI Giovanni Malagò che, insieme agli imprenditori presenti, ha dibattuto sul tema “Lo sport come volano di sviluppo e strumento di riqualificazione dei territori”.

Ad introdurre ed accogliere il numero uno del CONI sono stati il Presidente Klaus Algieri e il Segretario Generale Erminia Giorno.

Il Parlamento delle Imprese si è aperto proprio con le dichiarazioni del Presidente Algieri: “È una ripartenza importante per il Parlamento delle Imprese ed è un grande onore ospitare il Presidente Malagò. Lo sport sta acquisendo un ruolo di prim’ordine all’interno del mondo imprenditoriale, pensiamo ad esempio ad un fenomeno come il padel che, dal 2021, sta vivendo una crescita esponenziale. Non si stratta solo di business, ma è un fenomeno che coinvolge tanti altri settori consentendo loro importanti occasioni di sviluppo, proprio come il settore agroalimentare che vi trova un validissimo alleato.

Lo sport – chiosa Algieri – è ricchezza e valorizzazione del territorio, oltre a favorire una preziosa integrazione sociale. Il percorso di crescita di una città passa anche e soprattutto da questo.”

All’incontro sono intervenuti gli imprenditori e gli esponenti delle associazioni di categoria, presentando al Presidente Malagò punti di vista e problematiche che affliggono il territorio e che trovano nello sport un’importante cassa di risonanza e strumento per la riqualificazione. Le tematiche dibattute sono state diverse: si è passati dal ruolo dello sport quale prezioso alleato per l’insegnamento di una vita dedita al rispetto delle regole sino a focalizzare l’attenzione sulla possibilità che questo fenomeno ha nel riqualificare il territorio e tutte quelle zone periferiche della Provincia che necessitano di notevoli interventi infrastrutturali.

Molti imprenditori hanno poi sottolineato la necessità di una sinergia fra sport, turismo e impresa, ribadendo la ricchezza e la varietà di un territorio, come quello cosentino, che consente di praticare sport di ogni sorta proprio per la sua conformazione geografica e vicinanza al mare e alla montagna. In ultimo si è posto l’accento sulla sensibilizzazione e l’educazione allo sport delle nuove generazioni, riconoscendo anche la centralità del settore agroalimentare per una vita sana e finalizzata all’ottenimento di risultati sportivi.

Ha chiuso l’incontro, con una riflessione concisa ed efficace, il Presidente Malagò: “Il binomio 2021-2022 è stato importantissimo per i risultati sportivi del nostro Paese, posizionando l’Italia al primo posto fra le nazioni europee. Ci sono certamente problemi di carattere organizzativo, strutturale, normativo e finanziario che il governo conosce e su cui è necessario intervenire tempestivamente.

Per me essere presente a questa giornata insieme agli imprenditori – ribadisce il Presidente del CONI – è come giocare in casa poiché io stesso nasco imprenditore e conosco le dinamiche che quotidianamente ci si ritrova ad affrontare. Lo sport, in questo senso, può supportare tantissimo la crescita imprenditoriale e del territorio calabrese, a patto che vengano attutiti i gap infrastrutturali esistenti. Il ruolo dei corpi intermedi, come la Camera di Commercio, è prezioso per il mondo imprenditoriale: sono strutture che fungono da punto di riferimento importante, soprattutto quando si riesce ad essere al passo coi tempi.”