Sciaudone e Cosenza sempre più vicini

30
Pubblicità

Di Enrico Newton Battaglia

 

Dopo il rinnovo fino al 2021 di Idda e Bruccini, il tecnico toscano – Braglia – ha fortemente chiesto al direttore sportivo della società cosentina di focalizzare la sua attenzione sul centrocampista centrale Daniele Sciaudone. Rimasto nelle lodi dell’allenatore per la sua personalità e le sue caratteristiche tecniche, ha contribuito a dare una sterzata decisiva, insieme ad Embalo, al campionato, riportando il Cosenza Calcio in una direzione migliore.

La notizia portata alla corte di Braglia da Trinchera, dopo il viaggio di lavoro a Milano, fa ben sperare. C’è l’ok del Novara per il trasferimento a titolo definitivo per il giocatore bergamasco. Ora che tutto è in ordine tra le due società, i rossoblù potranno iniziare le trattative con, l’ormai ribattezzato, DS16.

DANIELE SCIAUDONE – nato a Bergamo il 10 agosto 1988, fa il suo esordio in prima squadra con la Tritium durante una partita di Coppa Italia di Serie D riuscendo a confezionare anche il suo primo gol in carriera.

Giocatore slanciato e forte fisicamente, che non si risparmia sotto il punto di vista dell’inventiva e della fantasia. Non si tira mai indietro, riuscendo ad orchestrare bene i palloni che passano dalla sua zona attraverso un ottima visione di gioco; puntuale su ogni pallone, e quando richiesto, dimostra grande freddezza sotto porta.

Dopo aver trascorso la sua carriera tra la Serie D e la Serie cadetta, arriva, con un prestito fino a fine stagione, a Cosenza – durante il mercato di gennaio – per dare man forte ai suoi compagni di reparto. Non si fa trovare impreparato siglando la sua miglior stagione sotto il punto di vista della media realizzativa ( 5 gol e 1 assist in 16 partite).

Proprio durante questa stagione, trascorsa con la squadra Brutia, ha ottenuto l’appellativo di DS16; soprannome dato dai tifosi rossoblù al giocatore bergamasco per la sua esultanza che richiama alla memoria quella di Cristiano Ronaldo, uno dei due più grandi idoli – oltre a Goku (personaggio della serie giapponese “Dragon ball”) – del centrocampista.

I tifosi possono ora ben sperare per il ritorno di Sciaudune in rossoblù, in quanto il giocatore aveva già espresso la volontà di rimanere con la società e di ritrovare i vecchi compagni. Ora che il contratto con il Novara è in scadenza, e la società piemontese ha dato il via libera alle trattative, dovrebbe trattarsi solo di una formalità quella che porterà alla firma del contratto che legherà Daniele Sciaudone e il Cosenza Calcio.

 

Advertisement
Web Hosting