Cosenza calcio: tanto lavoro per Trinchera

634

Di Enrico Newton Battaglia

Dopo essere stato protagonista della grande impresa del Parma (la scalata dalla D alla A) Yves Baraye non sembrerebbe rientrare nei piani della società per la nuova stagione di seria A.

Il Cosenza è quindi pronto ad usufruire di questa opportunità, cercando di portare alla corte di Braglia il giocatore senegalese classe 92’.

Da un paio di giorni, infatti, i Ds Trinchera e Faggiano stanno lavorando per trovare un accordo per delineare l’arrivo – nella città dei bruti –  del sostituto di Carlos Embalo (anche se non è da escludere un eventuale tentativo di contatto, da parte dei Lupi, verso il procuratore di Embalo, Accardi). Grande attenzione anche per il reparto difensivo; dopo i saluti di Dermaku, l’attenzione di Trinchera si è riversata sul centrale difensivo Salvatore Monaco (Perugia).


Yves Baraye – ala sinistra senegalese di proprietà del Parma dal 2015. Dopo aver contribuito all’ascesa del Parma in serie A, nell’ultima stagione (2018/2019) ha vestito la maglia del Padova in serie B, dove si è  fatto apprezzare per la sua velocità e la sua capacità di dribbling. 

Salvatore Monaco – difensore centrale classe 92’ di proprietà del Perugia dal 2016. Giocatore dotato di una grande forza fisica, grazie anche alla sua altezza (1,92) riesce a dare grande sicurezza in area sulle palle alte e palle inattive. Conclusa, non nei migliore dei modi, la sua quarta stagione consecutiva in serie B – considerando una sola presenza durante il campionato – potrebbe essere pronto a ripartire proprio dal “San Vito/Gigi Marulla”.

Pubblicità