Conte guarda a Sud:«Io sarò al vostro fianco»

70
Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte

Un messaggio chiaro. Ai suoi concittadini, ma anche alla politica, perché non può esistere piano di sviluppo senza misure speciali che consentano di colmare il gap economico tra Nord e Sud.
Da Foggia, sua città natale, Giuseppe Conte ha voluto mettere dei paletti precisi stringendo un patto con la parte più povera del paese.
«Abbiamo avviato progetti – ha dichiarato il premier – che non possono essere abbandonati a se stessi. Confidiamo di concludere quello per il Molise, mentre sta partendo quello per la Basilicata. Due sono stati preannunciati e partono anche per la Calabria. Dovremo poi estendere questa operatività anche alla Sicilia. Con queste modalità sinergiche – ha concluso – possiamo rilanciare il nostro sud».
Un impegno che Conte ha voluto sottolineare durante l’incontro per la firma del contratto istituzionale per lo sviluppo della Capitanata, il territorio della Puglia che corrisponde alla provincia di Foggia. Nessun richiamo, se non indiretto, alla crisi di governo ma un messaggio chiaro ai cittadini: «Io sarò al vostro fianco – ha dichiarato il premier – per la passione civica che mi caratterizza, comunque sarò al vostro fianco».