Spaccia droga davanti la scuola elementare, arrestato 33enne

Pubblicità

Si riaccendono spesso i riflettori sul problema della droga low cost nella nostra regione, peggio ancora venduta davanti ad una scuola. Per fortuna esistono gli “angeli in divisa”.

Oggi, nella frazione Cirella di Diamante i carabinieri hanno arrestato un 33enne del posto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di un pattugliamento predisposto nell’ambito del progetto “scuole sicure”, i militari lo hanno fermato a bordo della sua auto mentre era in sosta nel parcheggio della scuola primaria di Cirella poco prima dell’orario di ingresso. Insospettiti dal suo stato di agitazione, i Carabinieri lo hanno perquisito e trovato in possesso di due dosi di crack, 9 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana e 5 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e 400 euro di denaro contante in banconote di piccolo taglio.

Estendendo la perquisizione nell’abitazione dell’uomo i militari hanno trovato altri 7 grammi di marijuana, sostanza da taglio del tipo mannite ed ammoniaca e materiale idoneo al confezionamento dello stupefacente.

Le analisi condotte dal Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti dell’Arma dei Carabinieri hanno permesso di accertare che dal quantitativo di sostanza stupefacente sequestratosi sarebbero ricavate circa 123 dosi di marijuana e 11 dosi di cocaina da destinare alla vendita al dettaglio. 

Advertisement
Web Hosting