Calabra Maceri e Pellegrino premiati per lo sviluppo sostenibile

283
Crescenzo Pellegrino premiato
Crescenzo Pellegrino premiato
Crescenzo Pellegrino,patron della Calabra Maceri, ha ritirato  ieri il premio per lo sviluppo sostenibile nel settore Economia Circolare conferito alla società calabrese leader del settore per la realizzazione di un impianto, primo nel centro-sud, che mediante un Biodigestore Anaerobico a Secco (dry) massimizza l’utilizzo della frazione organica per produrre biometano, direttamente connesso alla rete nazionale del gas naturale. Primo impianto in Italia a produrre Bionetano per autotrazione.
Il Premio Sviluppo Sostenibile 2019, istituito per l’undicesimo anno consecutivo, dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e dall’Italian Exhibition Group. Il Premio ha avuto il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e, inoltre, è stata conferita la Medaglia del Presidente della Repubblica.
Il premio, conferito dal Professore Edi Ronchi, Presidente della Fondazione, punta alla promozione delle buone pratiche e tecnologie di successo della green economy italiana. Il riconoscimento,  ha dichiarato Crescenzo Pellegrino,  rappresenta un punto di partenza per il nostro Sud, che attraverso l’impianto realizzato a Rende, da una task force di tecnici ed esperti, si propone di esportare un modello tecnologico replicabile in grado di trasformare ciò che troppo tempo ha rappresentato un problema in una valida risorsa.