Mer 15 Lug 2020
Advertising
Home Costume & Società A Cosenza Francesca Pica presenta il...

A Cosenza Francesca Pica presenta il volume di galateo sul comportamento

- Advertisement -

Mercoledì 18 dicembre 2019, alle ore 18.00, presso la Sala Capitolare del Chiostro di San Domenico, con il patrocinio del Comune di Cosenza, l’associazione culturale Confluenze presenterà in anteprima al pubblico calabrese il libro scritto dalla giornalista e blogger Francesca Pica“In viaggio con stile” (edizione Gribaudo).

Girare il mondo e sapersi sempre vestire adeguatamente, essere a proprio agio in ogni ambito, capire come gestire le situazioni dove le nostre consuetudini spesso non valgono e possono essere del tutto equivocate, è il compito di chi vuole viaggiare facendo un’esperienza di arricchimento e conoscenza di altre realtà, che è l’essenza dell’arte di andare in giro a conoscere il mondo.

Ma come si fa? A chi possiamo rivolgerci. Un validissimo aiuto arriva dal libro curato per l’autrice da Laura Pranzetti Lombardini, in cui si ritrovano tanti consigli per affrontare con disinvoltura i piccoli e grandi viaggi del terzo millennio.

A dialogare con l’autrice ci saranno: la presidente di Confluenze, Francesca Daniele; i giornalisti Valerio Caparelli e Giulia Fresca; la presidente della Commissione Cultura del Comune di Cosenza, Alessandra De Rosa; l’assessore alla comunicazione, turismo e marketing territoriale del Comune bruzio, Rosaria Succurro.

Il talk sarà animato dalla musica ecuadoregna eseguita da Pepe y el grupo de guitarras (Wilson Reino, ciaranho e chena, Elvis Aucancela e Cristian Monar, alla chitarra, Pepe Huilca alle percussioni e vocalist del gruppo) e incorniciato nella suggestiva location dalla sezione People della mostra fotografica “Around the world…without words – emotions and charm through the lens” di Giulia Fresca.

Nell’epoca di un turismo che si spinge in lungo e in largo, quello di Francesca Pica è una sorta di prezioso manuale per l’uso delle buone maniere nel mondo.

Perché non c’è solo la barriera delle lingue, oltre le parole c’è il linguaggio non verbale fatto di gesti, posture, silenzi, significati che, se male interpretati, portano dritti a gaffe imbarazzanti se non addirittura rovinose.

L’itinerario che il libro propone è un passaggio tra i modi di vivere nelle grandi aree geografiche, espressione di altrettante aree culturali vicine e lontane da quella italiana, percorrendo storie, tradizioni locali, personaggi e curiosità che hanno creato l’identità reale e immaginaria dei “paesi lontani” con l’obiettivo di dare al lettore consigli e suggestioni per viaggiare con stile.

Un racconto che procede per testo e immagini, un’ideale vacanza intorno al mondo arricchita da citazioni a tema, ottime fonti di ispirazione per pianificare i prossimi viaggi.

Dal magnetismo dell’Africa, alla spiritualità dell’Oriente, dallo humor degli inglesi, alla grandeur dei francesi: un libro illustrato che è sia un diario sia un manuale per sapere sempre cosa fare (e cosa no)….per viaggiare con stile.