1° Trofeo Città di Vibo Valentia. Brillante prestazione e podio per gli Anzianotti

Pubblicità

Domenica 15 Dicembre, presso la piscina Comunale di Vibo Valentia, si è svolto il 1° Trofeo Città di Vibo Valentia, gara agonistica riservata ai nuotatori master.
La gara, organizzata dalla società sportiva Asd AQA di Cosenza è inserita nel circuito nazionale supermaster 2019/2020, ha visto la presenza di 14 squadre provenienti da tutta la regione e la partecipazione di 546 atleti. 

Sale ancora sul podio la squadra dei Mister Giovanni Mazzuca e Daniele Maletta, che conquista un ottimo secondo posto grazie alla brillante prestazione dei propri atleti che, malgrado le numerose assenze, riesce a tenere testa ai più numerosi nuotatori della AQA Asd di Cosenza classificatasi prima, terzo posto per l’Asd Calabria Swim Race di Catanzaro.

“E’ stata una giornata veramente molto entusiasmante perché tante sono state le new entry nel nostro club quest’anno e vederne tanti esordire in questa occasione con la giusta determinazione ci ripaga di tutti i sacrifici fatti in tutti questi anni di attività”. Queste le parole a caldo del Presidente Caccuri Baffa al termine della giornata sportiva che ha caratterizzato lo scorso fine settimana e aggiunge: “I pre-Anzianotti (atleti neofiti che si affacciano al mondo del nuoto master – ndr) sono una splendida realtà della nostra squadra che ha sposato appieno il vero spirito con la quale gli Anzianotti affrontano le gare, ovvero divertirsi mettendosi in gioco. Gli Anzianotti, sono principalmente un gruppo di amici che condividono non solo la passione sportiva ma soprattutto un forte legame d’amicizia che dura nel tempo. Ed ognuno è invitato a farne parte”. Per quel che riguarda il settore tecnico, Caccuri Baffa plaude al lavoro del giovane ma esperto allenatore dei pre-Anzianotti: “Sapientemente allenati da Daniele Maletta, i nuovi arrivati rappresentano il ricambio generazionale che serve ad ogni squadra. Apportano la giusta grinta e passione che, a volte, col passare del tempo, tende ad affievolirsi. Sono il valore aggiunto che ci serviva e, questa nuova stagione agonistica, saranno loro il nostro nuovo motivo d’orgoglio, ne siamo certi”. 

Ed ancora grande soddisfazione anche da parte dei più avvezzi atleti della compagine cosentina che portano a casa un cospicuo bottino di medaglie anche questa volta con grande soddisfazione del coach Giovanni Mazzuca. “Stiamo lavorando tanto e alacremente ed i risultati non si sono fatti attendere. Sono contento di come stanno rispondendo le ragazze e i ragazzi che, malgrado i mille impegni giornalieri, tra lavoro, famiglia e intoppi fisici vari, non si sottraggono al duro lavoro che affrontano in acqua ogni giorno ed anche in palestra col personal trainer Daniele Tenuta. Quest’anno – continua Mister Mazzuca – viste le nostre numerose vittorie a livello regionale negli ultimi anni, ci teniamo particolarmente a farci conoscere come realtà sportiva, fuori regione. E’ il nostro obiettivo principale per la nuova stagione agonistica appena iniziata, oltre a quello di dare luce ai nuovi iscritti, ai pre-Anzianotti, che, siamo certi avranno da scrivere una nuova e brillante pagina di sport nella nostra società sportiva”. E riguardo all’esito della gara di domenica scorsa aggiunge: “Tutti hanno dato il meglio di se. Non posso che esserne orgoglioso. Magari qualcuno avrebbe voluto fare di più, è rimasto un po’ deluso dalla propria prestazione ma poco importa. C’è sempre il tempo ed il modo per migliorare se si vuole. Ma, principalmente, bisogna divertirsi e non prendersela troppo se per una volta non si è dato il cento per cento. La vera forza della squadra, che ci contraddistingue da altre realtà sportive presenti sul territorio, probabilmente, è proprio questa: lo spirito di squadra e la goliardia con cui si affrontano le sfide. Sia che si vinca o che si perda ci si ritrova, alla fine, tutti insieme a festeggiare l’amicizia.”

Ed il medagliere degli Anzianotti rispecchia perfettamente quanto detto dal mister Mazzuca.

43 i partecipanti effettivi (9 femmine e 44 maschi) per 66 medaglie in totale conquistate: 27 ori, 24 argenti e 15 bronzi. Anche in questa occasione sono due i record regionali da evidenziare entrambi superati da Angela De Luca (M30) negli 800 stile col tempo di 11’23”23 e nei 200 stile col tempo di 2’32”30.

Soddisfazione ed entusiasmo tra gli esordienti dei pre-Anzianotti che hanno gareggiato per la prima volta in un circuito nazionale supermaster: Francesco Scola (M40), Mario D’orrico (M35), Giuseppe Rizzo (M40), Mazzuca Antonio (M60), Alessandro Valente (M40). Hanno conquistato la loro prima medaglia: Fortunato Calderone (M30) terzo classificato nei 50 rana, Mirko Renzelli (M25) terzo classificato nei 50 rana, Francesco Servidio (M25) terzo classificato 100 stile, Gianmarco Totera (M25) primo classificato nei 100 stile.

Ora pausa natalizia e si aspetta il nuovo anno con nuove sfide in Calabria ma soprattutto fuori regione.

 

Advertisement
Web Hosting