Battuta di caccia mortale per un giovane maresciallo

Pubblicità

Il tragico incidente nel territorio di Maierato in provincia di Vibo Valentia, durante una battuta di caccia, nella zona dell’Angitola. L’uomo, centrato per sbaglio da alcuni pallettoni è deceduto. Si tratta di un maresciallo 26enne della Guardia di Finanza in servizio a Vibo Valentia ma originario dell’Abruzzo. Il militare era andato a caccia assieme ad un gruppo di amici.

Secondo le prime informazioni, il maresciallo sarebbe morto dissanguato dopo esser stato colpito accidentalmente dal compagno di caccia ad una spalla. L’uomo in seguito al colpo sarebbe precipitato in un dirupo. Difficili le operazioni di recupero, alle quali hanno preso parte anche gli uomini dei Vigili del Fuoco.

Sul posto i carabinieri di Maierato e della Compagnia di Vibo per fare luce sull’accaduto.

Advertisement
Web Hosting