Cosenza calcio: Asencio è il primo colpo

asencio-cosenza-calcio
Pubblicità

Asencio è un nuovo giocatore del Cosenza calcio. Nel pomeriggio è arrivata la conferma con la firma del contratto (meglio specificare dopo gli ultimi avvenimenti) da parte del giocatore classe 98’.

Il Cosenza batte quindi la concorrenza (Chievo Verona e Pescara), è si assicura un gioiellino in cerca di riscatto dopo le esperienze di Benevento e Pisa. Arriva dal Genoa che ha concesso ai rossoblu calabresi un prestito secco fino a giugno 2020.

Raul Asencio – Nato in Spagna, coltiva la sua passione calcistica a Genova dove si forma come calciatore. Inizia la sua avventura da professionista ad Avellino dove non passa inosservato, attirando su di sé sempre più attenzione. L’anno scorso ha vestito la casacca giallorossa del Benevento, con la quale ha raccolto 21 presenze e 3 gol. Tornato a Genova a fine campionato viene girato in prestito al Pisa ad inizio stagione dove, però, non riesce a trovare spazio e continuità. Solo tre presenze per lui da inizio campionato; ecco quindi la decisione di cambiare pagina da parte del giocatore, in cerca di minuti nelle gambe per poter esplodere nel mondo del professionismo, che ha scelto Cosenza come punto di “ripartenza”. Centroavanti possente fisicamente (1,87cm), tecnico e abile nel gioco aereo. Ad Avellino venne paragonato dal suo allora allenatore Novellino, ad Skuhravy (attaccante Cecoslovacco che ha militato nel Genoa dal 1990 al 1996).

Pubblicità