Calabria “ballerina”, altre scosse di terremoto

calabria-scossa-terremoto-sisma
Pubblicità

Prosegue lo sciame sismico in Calabria. Una nuova scossa di terremoto si è verificata quest’oggi. L’evento tellurico, segnalato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, si è verificato alle ore 1:37 della scorsa notte.

L’epicentro è stato individuato dall’Ingv a tre chilometri di distanza da Paludi, in provincia di Cosenza, con coordinate geografiche pari a 39.54 gradi di latitudine, 16.65 di longitudine, e una profondità di 27 chilometri sotto il livello del mare. Il terremoto è stato di magnitudo 2.8 gradi sulla scala Richter ed ha interessato i comuni di Rossano, Cropalati, Caloveto, Longobucco, Crosia, Corigliano Calabro e Calopezzati.

La città più vicina è risultata invece essere Cosenza. Il terremoto di questa notte, vista anche la sua moderata entità, non ha per fortuna provocato danni ne feriti.

La precedente scossa di terremoto nel Catanzarese, sempre nel territorio di Albi, ieri sera alle ore 19:27. L’evento di magnitudo 2.8 gradi sulla scala Richter, con profondità 6 chilometri, ed ha riguardato i paesi di Taverna, Magisano, Sorbo San Basile, Fossato Serralta e Zagarise. Anche in questo caso, non sono stati registrati danni ne tanto meno dei feriti.

Pubblicità