Dom 17 Ott 2021

spazio pubblicitario disponibile

HomeCronacaProcuratore Facciolla rimane a Potenza, ricorso...

Procuratore Facciolla rimane a Potenza, ricorso rigettato dal Tar

L’ex procuratore capo di Castrovillari, Eugenio Facciolla, dovrà rimanere a Potenza con le funzioni di giudice civile. A stabilirlo il Tar del Lazio respingendo l’istanza cautelare presentata dal magistrato di Cosenza, avverso il decreto ministeriale firmato dal Guardasigilli, Alfonso Bonafede.

Il ministro, infatti, lo aveva obbligato a prendere servizio entro il 20 dicembre scorso. Facciolla è indagato per i reati di corruzione e falso nell’ambito dell’inchiesta condotta dalla Procura di Salerno che ha avanzato richiesta di rinvio a giudizio per tutti gli imputati coinvolti nell’indagine.