Serie B, il Cosenza riparte da Pillon: “Squadra valida, possiamo salvarci”

pillon-allenatore-cosenza-calcio-serie-b
Pubblicità

Il Cosenza riparte da Bepi Pillon con la speranza di risollevarsi da una classifica deficitaria che lo vede attualmente in piena zona retrocessione a -3 dalla zona playout.

Il tecnico trevigiano raccoglie l’eredità lasciata da Piero Braida, esonerato dopo aver collezionato 5 sconfitte consecutive. “Ho accettato questa difficile sfida perché sono convinto che l’organico è valido”, ha sottolineato Pillon durante la conferenza stampa di presentazione che si è svolta subito dopo avere diretto il suo primo allenamento. “Mi dispiace per Braglia, ci conosciamo da anni, ma il calcio è questo. Non posso pretendere di avere tempo per impostare il mio tipo di calcio. Comincerò in modo molto pragmatico. E con il 4-3-3 mi aspetto molto da alcuni giocatori e in particolare da uno come Kanouté, che ho già avuto con me. Potrebbe diventare l’arma in più del Cosenza se saprà essere più continuo”.

Pillon esordirà sabato a Livorno, contro una delle tante sue ex squadre: uno scontro diretto in chiave salvezza.

Pubblicità