Calcio serie B: Livorno-Cosenza, c’è bisogno del miracolo

livorno cosenza
Pubblicità

Dopo la quinta sconfitta consecutiva contro il Benevento, il Cosenza arriverà a Livorno con il nuovo allenatore Pillon, che altro non potrà fare che sperare e pregare in un miracolo. La squadra rossoblù, oramai nel limbo della classifica, deve riacquistare tenacia e forza per riuscire ad agguantare qualche punto che le garantisca la salvezza in serie B.

Livorno-Cosenza, insomma, è un vero scontro diretto per la salvezza in cui i punti in palio, soprattutto in questa fase della stagione, diventano ancora più pesanti. Per i calabresi finora stagione decisamente negativa, al punto tale che giusto pochi giorni fa si è arrivati a un nuovo cambio in panchina con l’addio di Braglia, il fautore della promozione di due anni fa e della salvezza tranquilla della scorsa stagione, sostituito da Pillon.

Sarà una 24esima giornata al cardiopalma, ma la speranza è l’ultima a morire! Occhi puntati dunque sui lupi che domani alle ore 15:00 allo Stadio “Armando Picchi” dovranno necessariamente riscattarsi.

Pubblicità