L’Msc mette a disposizione una nave-ospedale per la Calabria

nave-msc-ospedale
Pubblicità

Ce l’ha fatta il Sindaco di Gioia Tauro, Aldo Alessio, ad ottenere l’ok dall’MSC.

Il primo cittadino già nei giorni scorsi aveva richiesto tramite missiva il posizionamento di una nave ospedale (RoPax) al Porto di Gioia Tauro. La risposta del Presidente di MSC, Gianluigi Aponte, non si è fatta attendere.

L’amministratore delegato di G.N.V (Grandi Navi Veloci), Matteo Catani, che si sta attivando per l’emergenza Covid-19, ha ricontattato il sindaco per dare l’assenso. Dunque, come è stato fatto a Genova, anche la Calabria potrà utilizzare una nave da crociera con circa 1000 posti letto per affrontare eventuali emergenze.

Spetterà adesso al Presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, stabilire se necessario e fattibile usufruire di una nave da crociera nel porto di Gioia da adibire ad ospedale per l’emergenza Covid19.

Pubblicità