Dom 7 Giu 2020
Advertising
Home Sanità Cosenza, attivo aborto farmacologico all'Annunziata

Cosenza, attivo aborto farmacologico all’Annunziata

- Advertisement -

A comunicare la notizia il comitato Cosentine InLotta, il gruppo di donne che ad aprile 2019 hanno presentato la petizione per l’aborto farmacologico. Da allora non hanno mai smesso di ripetere che scegliere è un diritto, che le condizioni drammatiche della sanità calabrese non possono e non devono diventare la scusa per non pretendere gli stessi servizi che vengono offerti nel resto d’Italia.

Oggi finalmente hanno ottenuto ciò che speravano.

“Questa mattina siamo state convocate dall’A.O. di Cosenza per incontrare il dott. Morelli, primario di ginecologia e ostetricia, il dott. Scarelli, primario di neonatologia e la d.ssa Mazzullo, caposala del reparto di ginecologia. A distanza di un anno dalla nostra petizione e dopo mesi di mobilitazioni, striscioni, divulgazione in città, finalmente possiamo affermare ufficialmente che il servizio di aborto farmacologico all’Annunziata è attivo e funziona regolarmente. Non saremo più costrette ad abortire tramite intervento chirurgico e non dovremo più spostarci in altre province o in altre regioni per scegliere come interrompere la gravidanza. Da oggi possiamo scegliere.

Questa è la prova che pretendere una sanità migliore è possibile e siamo emozionate nel comunicarvi questa notizia.

Qui sotto nella grafica trovate la procedura per ottenere il servizio ⬇

? Se doveste avere domande, segnalazioni, problemi o bisogno di assistenza, non dovete fare altro che contattarci tramite messaggio privato.” 

abortoRU_Tavola disegno 1_Tavola disegno 1.jpg