Dom 12 Lug 2020
Advertising
Home Sanità Farmaco anti-Covid più vicino: negli Stati...

Farmaco anti-Covid più vicino: negli Stati Uniti sperimentazione su umani

- Advertisement -

Entro fine giugno potrebbe arrivare il primo farmaco al mondo capace di combattere il virus che causa il Covid-19.

Secondo quanto riferito da Repubblica, si tratta di un medicinale sperimentale chiamato LY-CoV555, somministrato negli scorsi giorni a un gruppo di pazienti ospedalizzati, nell’ambito del primo studio mai effettuato su un potenziale trattamento anticorpale contro il virus SARS-CoV-2.

Coinvolti alcuni dei più importanti ospedali statunitensi: la NYU Grossman School of Medicine e il Cedars-Sinai a Los Angeles. I risultati sono attesi entro la fine del mese. LY-CoV555 è un anticorpo monoclonale progettato per bloccare l’ingresso del virus nelle cellule umane. È potenzialmente utilizzabile sia nella prevenzione che nella cura del Covid-19. La sua efficacia verrà testata nei prossimi mesi sia da solo sia in combinazione con altri anticorpi.

Mark J. Mulligan, direttore della divisione malattie infettive e immunologia e direttore del Vaccine Center presso la NYU Langone Health, spiega: “I trattamenti di questo tipo promettono di essere contromisure efficaci contro il Coronavirus“.

Daniel Skovronsky, responsabile scientifico e presidente di Lilly Research Laboratories, aggiunge: “Qualora LY-CoV555 si rivelasse parte della soluzione a breve termine per Covid-19, vogliamo essere pronti metterla a disposizione dei pazienti il più rapidamente possibile, già entro la fine dell’anno“.