Sab 11 Lug 2020
Advertising
Home Sport Calcio Serie BKT: il Cosenza riparte da...

Serie BKT: il Cosenza riparte da Bruccini e Carretta

- Advertisement -

Cosenza Calcio – Virtus Entella 2 – 1

Dopo lo stop forzato, a causa del Covid-19, riparte – dalle mura “amiche” – il cammino del Cosenza Calcio verso la salvezza. La sfida con la Virtus Entella – primo scontro tra le due formazioni all’interno del San Vito/Gigi Marulla – vede, per la prima volta, i Lupi guidati da Roberto Occhiuzzi, ex conoscenza della città Brutia prima come giocatore e poi come componente dello staff della società rossoblu (allenatore delle giovanili e allenatore in seconda della prima squadra). Dopo l’esonero di Braglia e il “ritiro” di Pillon, la presidenza ha deciso di affidare questo ultimo sprint al giovane ragazzo di Cetrato. L’impatto di Occhiuzzi con la squadra durante gli allenamenti post quarantena sembra positivo e, con a disposizione la rosa completa, proverà ad invertire la rotta per risalire un fiume in piena del quale ancora non è facile riuscire a vederne la fine.

Ritmi lenti nei primi minuti di gioco, con gli ospiti che provano comunque a rendersi pericolosi in avanti con Mazzitelli che prova la conclusione due volte senza trovare fortuna. I padroni di casa non riescono a proporsi in avanti limitandosi ad un lento giro palla nelle retrovie. Il Cosenza soffre molto la pressione della Virtus Entella che continua a rendersi pericolosa senza lasciare spazio alle manovre offensive dei padroni di casa.

Azione importante per il Cosenza che spreca una ripartenza ghiotta con Baez che non riesce a servire Rivieré al centro dell’area di rigore, anticipato senza troppi fronzoli da Dezi. Il Cosenza si fa vedere in avanti e ci riprova subito con Rivieré che riesce, con forza, a mantenere saldo il pallone tra i piedi e scaricare su Carretta che serve a Bruccini il pallone del vantaggio. Il capitano dei rossoblu scarica un destro potentissimo da fuori area siglando la rete dell’1 – 0. Passano pochi minuti e Casasola verticalizza per Carretta che riesce a superare Sala con un tunnel e a scoccare un sinistro imparabile per Contini che viene battuto per la seconda volta.

La Virtus Entella si riversa in avanti e prova di nuovo a rendersi pericolosa tentando di superare Perina dal limite dell’area a più riprese, ma l’estremo difensore dei Lupi riesce a neutralizzare i tentativi degli ospiti. Dopo tre minuti di recupero finisce la prima frazione di gara.

In avvio di ripresa l’Entella parte bene e Morra non riesce ad accorciare le distanze sprecando un rigore in movimento a tu per tu con Perina. Il Cosenza, a venti dalla fine, prova a riaffacciarsi in avanti con Carretta che si accentra e viene atterrato poco prima di poter servire Baez. L’uruguaiano, poco dopo, prova a superare Borra che si fa trovare pronto, rifugiandosi in angolo. Baricentro basso per la formazione di gara negli ultimi dieci minuti di gioco che prova a contenere l’avanzata della formazione ospite. Strepitoso Perina nel salvare il risultato dopo un’errore di disimpegno di Bruccini. Il Cosenza prova a resistere ma l’Entella riesce ad accorciare le distanze nei minuti di recupero con Poli, riaccendendo gli animi della formazione ospite che si riversa tutta nella metà campo avversaria. Il Cosenza riesce a recuperare una palla importante allo scadere ma Asencio, ingenuamente, si fa espellere dal campo lasciando i compagni in dieci uomini. Il Cosenza riesce comunque a resistere e a portare a casa tre punti fondamentali.


Cosenza Calcio: Perina; Idda; Leggittimo; D’Orazio; Schiavi; Casasola; Kanouté; Bruccini; Baez; Rivieré; Carretta

Panchina: Quintiero; Saracco; Corsi; Capela; Broh; Asencio; Sciaudone; Bahalouli; Machach; Monaco; Bittante; Prezioso

Allenatore: Roberto Occhiuzzi

Virtus Entella: Contini; Sala; De Luca; Settembrini; Pellizzer; Morra; Paolucci; Dezi; Poli; Schenetti; Mazzitelli

Panchina: Paroni; Borra; Chajia; Chiosa; Crialese; De Miguel; Currarino; De Col; Adorjan; Toscano; Mancosu

Allenatore: Roberto Boscaglia

Arbitro: Sig. Manuel Volpi di Arezzo

Assistenti: Sig. Manuel Rabilotta di Sala Consilina; Sig. Orlando Pagnotta di Nocera Inferiore

IV Uomo: Sig. Ivan Rabillotta di Sala Consilina

Marcatori: Bruccini (COS); Carretta (COS); Poli (ENT);

Ammoniti: Dezi (ENT); Idda (COS); Bruccini (COS); Kanouté (COS); Currarino (ENT).

Espulsi: Asencio (COS)

Sostituzioni: Borra per Contini (ENT); Toscano per Mazzitelli (ENT); Mancosu per De Luca (ENT); Rodriguez per Morra (ENT); Capela per Schiavi (COS); Asencio per Rivieré (COS); Bahalouli per Carretta (COS); Bittante per D’Orazio (COS); Broh per Kanouté (COS);

Recupero: 3’ pt; 6’ tst.