Mar 28 Giu 2022
spot_img
HomeAttualitàCovid, bollettino Protezione Civile: 23 morti...

Covid, bollettino Protezione Civile: 23 morti in Italia, Calabria senza nuove vittime

Numeri e dati incoraggianti nel bollettino della Protezione Civile diffuso alle ore 18 di oggi aggiornato sull’andamento della pandemia di coronavirus in Italia.

Sono 23 nelle ultime 24 ore le vittime da coronavirus in Italia, a fronte delle 24 di domenica. Si tratta del livello più basso da inizio marzo. In Lombardia, nell’ultima giornata, si sono registrate 3 vittime, mentre domenica erano state 13. Il numero totale delle vittime in Italia sale dunque a 34.657.

Sono 12 le regioni che non hanno registrato nuove vittime da coronavirus nelle ultime 24 ore. Si tratta di Marche, Campania, Puglia, Sicilia, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta, Calabria, Molise e Basilicata.

Sono saliti a 183.426 i guariti e i dimessi per il coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a domenica di 533. Domenica l’aumento era stato di 440 unità.

Sono 20.637 i malati di coronavirus in Italia, 335 meno di domenica, quando il calo degli attualmente positivi era stato di 240.

Terapie intensive vuote di pazienti Covid-19 in nove regioni. Si tratta di Marche, Campania, Puglia, Friuli Venezia Giulia, Sardegna, Valle d’Aosta, Calabria, Molise e Basilicata. Reparti di rianimazione senza pazienti Covid anche nella provincia autonoma di Trento.

I casi positivi: 33 in Calabria (-3), 13.638 in Lombardia (-205), 1.970 in Piemonte (-43), 1.154 in Emilia-Romagna (-18), 585 in Veneto (+2), 360 in Toscana (-5), 250 in Liguria (+2), 945 nel Lazio (-46), 505 nelle Marche (-22), 133 in Campania (+7), 218 in Puglia (-4), 53 nella Provincia autonoma di Trento (+0), 141 in Sicilia (+0), 72 in Friuli Venezia Giulia (-6), 394 in Abruzzo (-9), 89 nella Provincia autonoma di Bolzano (+14), 13 in Umbria (-2), 28 in Sardegna (+0), 5 in Valle d’Aosta (+0), 43 in Molise (+3), 8 in Basilicata (+0).

Le vittime ad oggi: Calabria 97 (+0), Lombardia 16.573 (+3), Piemonte 4.055 (+4), Emilia-Romagna 4.235 (+4), Veneto 2.003 (+1), Toscana 1.099 (+4), Liguria 1.552 (+3), Lazio 830 (+3), Marche 994 (+0), Campania 431 (+0), Puglia 540 (+0), Provincia autonoma di Trento 466 (+0), Sicilia 280 (+0), Friuli Venezia Giulia 344 (+0), Abruzzo 460 (+1), Provincia autonoma di Bolzano 292 (+0), Umbria 78 (+0), Sardegna 132 (+0), Valle d’Aosta 146 (+0), Molise 23 (+0), Basilicata 27 (+0).