Ven 28 Gen 2022
spot_img
HomeSportCalcioCosenza calcio: in ritiro prima del...

Cosenza calcio: in ritiro prima del Perugia, ma qualcosa non va

Da Guara”show” a Guara”sciò”
Troppe cose hanno girato per il verso sbagliato in questa stagione, a partire dalle decisioni precampionato della dirigenza per, poi, finire a parlare della partita di ieri che ha messo in evidenza un atteggiamento mentale errato che viene trascinato da troppo tempo. Il tecnico Occhiuzzi, nel post partita, si è assunto tutte le colpe per la brutta prestazione di ieri sera e si è prontamente scusato con i tifosi – che continuano a chiedere incessantemente le dimissioni del dirigente Guarascio a due anni dalla storica promozione in B –.

Cartello affisso sul cancello del “S.Vito/G.Marulla”

Per quanto riguarda le prestazioni viste sul campo, forse troppa tattica non serve in questo momento, ma le colpe non possono essere sempre e solo del tecnico. Al pari di tre allenatori cambiati durante il campionato, l’atteggiamento dimostrato in campo è stato sempre lo stesso.

Perina, Baez e Bruccini raggiungono la sufficienza ma non basta. Nonostante il portiere rossoblu abbia dimostrato ancora una volta le sue qualità, la difesa non è riuscita a dare una mano al proprio estremo difensore che si è visto arrivare palloni da tutte le parti; il centrocampista uruguaiano corre, prende un palo (che ancora trema), dribbla bene e sbaglia ma non molla mai; il capitano dei Lupi fa bene il suo lavoro a centrocampo e segna una bellissima rete che serve solo, però per soddisfazione personale.

Il rientro in città non dev’essere stato facile dopo una sconfitta pesante sia per il risultato in campo che per l’obbiettivo salvezza. Appresa la notizia della rissa nel post partita tra Juve Stabia e Virtus Entella, si ci potrebbe aspettare un altro risvolto importante ai fini della classifica nelle prossime ore. Ora bisogna concentrarsi, per quanto possibile, sul campo e provare a ripartire, ancora una volta, da zero.


La decisione post Spezia
il Cosenza, in vista della gara di lunedì contro il Perugia, per provare a ritrovare la tranquillità e la concentrazione delle prime gare post Covid-19, ha deciso che: “…andrà in ritiro in vista della prossima gara con il Perugia, in programma per lunedì 13 luglio alle ore 18:45. Le sedute di allenamento e la rifinitura saranno effettuate, come da regolamento, a porte chiuse”.