Mar 7 Feb 2023
spot_img
HomeCostume & SocietàAmbienteRende: topi a spasso nell'isola ecologica,...

Rende: topi a spasso nell’isola ecologica, allarme tra i residenti

Allarme ratti in città. Ed è l’abbandono dei rifiuti ad aver acuito il problema. Nell’ultimo periodo, sono arrivate alla nostra redazione decine di segnalazioni di cittadini che lamentavano la presenza dei roditori nella zona dell’isola ecologica posta in via Carlo Bilotti.

 

Nonostante la zona sia centrale, tantissime le abitazioni ed altrettante le attività commerciali, sembra che il problema non interessi affatto.

L’ultimo appello di questa mattina è corredato da immagini eloquenti, un video raccapricciante nel quale si vedono i grossi ratti a spasso tra la spazzatura riversata nello spazio della PEZ (Postazione Ecologica Zonale), staziona lì da diverso tempo.

La presenza di topi nelle immediate vicinanze di una casa o di un giardino è un problema non da poco che può scatenare la paura per le malattie trasmesse dai roditori e dai loro parassiti, patologie che possono essere pericolose. Non solo le malattie: i topi sono anche ritenuti responsabili di tutta una serie di danni. Possono trasmettere, a seconda dei casi, la salmonella, la peste, la leptospirosi – la malattia europea più pericolosa originata proprio da topi e ratti – , il tifo murino e persino il colera.

Una zona centralissima di Rende nella quale si potrebbe verificare un problema igienico-sanitario non di poco conto. I residenti, che continuavano a segnalare la presenza di ratti nelle vicinanze dei contenitori per la raccolta dei rifiuti, sono piuttosto preoccupati.

Insomma, lo scenario è davvero critico. L’amministrazione comunale, sperando non sia ancora in vacanza, dovrebbe muoversi con tempestività per porre fine ad una vera e propria emergenza.