Mar 20 Ott 2020
Advertising
Home Sport Calcio Calcio: la Juventus a Crotone ma...

Calcio: la Juventus a Crotone ma senza Ronaldo

redazione CalabriaSport

La notizia non fa piacere a nessuno. Forse in maniera particolare agli “juventini crotonesi”, che, pur non potendo ammirare dal vivo le gesta del loro asso, non potranno nemmeno vederlo passare dal bus per le vie della città. La notizia della positività al Covid di Cristiano Ronaldo ha scosso il mondo del calcio anche se, ormai lo abbiamo capito, il coronavirus non guarda in faccia nessuno, nemmeno i potenti del mondo o le stelle del mondo del calcio. Dopo Ibrahimovic, quindi, CR7 diventa il giocatore numero 30 del campionato di serie A ad essere contagiato dal virus.

Due rette parallele

E’ destino, quindi, che l’asso portoghese della Juventus non debba scendere in campo all’Ezio Scida. Cristiano Ronaldo, infatti, è arrivato alla Juventus nell’estate del 2018, ovvero qualche mese dopo la retrocessione del Crotone in serie A dopo il biennio Nicola/Zenga. Dopo l’ufficializzazione dell’acquisto da parte della Juventus, soprattutto sui social, c’era chi, chiaramente “juventino crotonese o calabrese”, rimarcava il proprio disappunto per la mancata salvezza da parte della squadra pitagorica, che avrebbe permesso la “visita” di Ronaldo in terra calabra. E sono stati ancora in tanti, la scorsa estate, a sperare in una riapertura dello “Scida” per il match Crotone-Juve proprio per vedere giocare Cristiano Ronaldo dal vivo. Nulla di tutto ciò: gli stadi sono ancora praticamente chiusi, il coronavirus è ancora lì e, soprattutto, ha contagiato anche Ronaldo.

I tifosi juventini, intanto, sperano che il giocatore, asintomatico, guarisca presto. Anche perchè la Juventus, dopo Crotone, esordirà in coppa a Kiev e, dopo il Verona, riceverà il Barcelona. La sfida Messi-Ronaldo, al momento, è a forte rischio.

I tifosi crotonesi, invece, dovranno sperare che il portoghese resti anche la prossima stagione a Torino e che il Crotone possa salvarsi. Ma questo anche senza Ronaldo.

redazione CalabriaSport