Sab 24 Ott 2020
Advertising
Home Cronaca Morte Jole Santelli, il cordoglio bipartisan...

Morte Jole Santelli, il cordoglio bipartisan della politica

Incredulità davanti a una tragedia e vicinanza alla famiglia. La prematura scomparsa di Jole Santelli è stata appresa con grande dolore e sgomento anche da noi della redazione di Calabria Diretta News che ci stringiamo alla famiglia tutta.

Jole Santelli era una lottatrice, una donna forte, una persona solare che ha saputo tener testa ad un terribile e devastante male.

Anche noi della redazione, per dovere di cronaca, molte volte abbiamo scritto e documentato vicende che vedevano protagonista la governatrice non risparmiandoci con commenti e pareri contrari al suo agire, ma nonostante ciò abbiamo sempre apprezzato il suo coraggio ed il suo valore.

Il coraggio e la forza d’animo nell’affrontare sfide, pericoli e dolori, mostrandosi solida ed imperturbabile. Ha dimostrato coraggio quando affrontava difficoltà senza mai perdere le proprie buone qualità e la voglia di sorridere.

Il suo coraggio è stato sinonimo di resistenza e perseveranza anche nelle condizioni più difficili e complicate. Ha dimostrato coraggio anche nelle situazioni più tragiche e avvilenti ponendosi come un prezioso esempio per gli altri e rappresentando l’ispirazione a dare il meglio di sè per fronteggiare le difficoltà.

Il coraggio Jole Santelli lo ha avuto fino all’ultimo, non risparmiandosi mai.  Si è adoperata per la sua Calabria fino a ieri. Le sue condizioni di salute si sarebbero aggravate negli ultimi giorni, nonostante ciò il Presidente si è recata in Regione a lavorare. Solo ieri aveva avuto diversi incontri politici anche a Cosenza. Questa mattina il tragico epilogo, sarebbe stata la sorella a scoprire che Jole Santelli era morta nella sua abitazione.

Un minuto di silenzio alla Camera, lacrime e commozione al Senato e il cordoglio della politica, dai compagni di partito di Forza Italia al Pd e alla sinistra. All’improvvisa scomparsa della presidente della Regione Calabria Jole Santelli seguono decine di messaggi di cordoglio, provenienti dal governo e dal Parlamento.

Il ministro della Salute Roberto Speranza esprime in una nota “grandissimo dolore” per la sua scomparsa e ricorda che “fino a ieri pomeriggio abbiamo lavorato sulle misure per difendere la Calabria dal Covid-19.

Per il titolare della Farnesina Di Maio si tratta di “una notizia che sconvolge tutti” e “ci rattrista profondamente”

Il ministro per la Coesione territoriale e il Sud Peppe Provenzano la ricorda come una “donna forte e generosa”, con la quale ci sono stati “mesi di leale collaborazione istituzionale, pur nella diversità di idee politiche”.

“Sconvolta” Paola De Micheli, ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, che ha definito la Santelli “mia avversaria politica da sempre, ma è una donna forte che ha affrontato un calvario importante”.

Alla Camera il presidente Roberto Fico ha annunciato che la prossima settimana si terrà una commemorazione in Aula: è stato osservato un minuto di silenzio, poi si è levato un applauso unanime dell’assemblea.

Al Senato invece un gruppo di senatori di Forza Italia, con Maurizio Gasparri, guardano le ultime foto scattate con lei a settembre in Puglia, durante la campagna elettorale.

Anche la vicepresidente del Senato e senatrice Pd, Anna Rossomando si è avvicinata a Gasparri e agli altri, esprimendo sgomento per la notizia che ha lasciato tutti attoniti.

Vicinanza alla famiglia da Meloni a Zingaretti – “Siamo sconvolti dalla notizia della scomparsa improvvisa del presidente della Regione Calabria, Jole Santelli. Ci lascia un’amica, una donna coraggiosa, un politico fiero e orgoglioso delle sue idee, che ha combattuto tutta la vita per la sua terra e per offrire una occasione di riscatto alla Calabria”, ha detto Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia, esprimendo vicinanza alla sua famiglia.

Per il vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani “un dolore profondo pervade tutta la comunità di Forza Italia. Perdiamo una amica, una grande Donna, una protagonista della politica italiana, amata dal suo popolo calabrese al quale ha dato tutta la sua vita”.

Cordoglio a nome di tutto il partito anche dal presidente del Pd Nicola Zingaretti, che la ricorda come “una donna tenace e appassionata, che ha combattuto a lungo”.