Home Sanità Cosenza: Geriatria dell'Annunziata si prepara a...

Cosenza: Geriatria dell’Annunziata si prepara a diventare reparto Covid

Quella dei contagi, purtroppo, pare sia una curva in salita e difronte all’impennata dei numeri di persone positive al Coronavirus registrata negli ultimi giorni anche in Calabria ed a Cosenza, cresce anche il numero di persone da assistere e che hanno bisogno di cure. La sanità cosentina si sta predisponendo a far fronte all’emergenza con la predisposizione di altri posti letto di degenza ordinaria per Covid-19 nel reparto di Geriatria dell’Annunziata di Cosenza.

Preannunciata la notizia dal direttore dell’Unità Operativa Complessa di Geriatria Filippo Luca Fimognari ospite al TG3 Calabria.

La UOC di Geriatria ha sviluppato nel tempo un ambizioso programma assistenziale e scientifico sulle patologie respiratorie acute in età geriatrica e ha maturato un notevole know-how nell’ utilizzo della ventilazione meccanica non-invasiva (più di 100 pazienti trattati ogni anno) e della Oterapia ad alto flusso umidificato per il trattamento dell’insufficienza respiratoria acuta dell’anziano.

La richiesta di ospedalizzazione cresce di giorno in giorno. La malattia provocata dal virus è subdola e così questa sembra possa essere una soluzione ottimale. Fimognari assicura: “Non saranno trascurati ovviamente i pazienti ricoverati in geriatria, che continueranno a ricevere le cure nei reparti di Medicina e Medicina d’Urgenza. L’Ospedale di Cosenza, prosegue il direttore, è abbastanza grande per poter fare in questo momento entrambe le cose”