Home Attualità Riapertura scuole, Spirlì: "In presenza al...

Riapertura scuole, Spirlì: “In presenza al 50% solo in sicurezza”

La sicurezza deve essere garantita per ogni singolo alunno anche sul piano dei trasporti”. Così il presidente Spirlì stamattina in auto nel suo viaggio verso la Cittadella regionale che ha parlato della necessità per i ragazzi che tornano a scuola di avere la sicurezza di non ammalarsi chiedendo che venga garantito “il ricambio dell’aria in ogni aula con appositi impianti, la sanificazione degli istituti e un sistema di trasporti organizzato”.

Questi gli elementi imprescindibili secondo Spirlì per la sicurezza di ogni singolo alunno. “L’istruzione è importante e sono il primo a dirlo ma devono crescere e quindi vivere. Prima vivi e poi leggi il libro, perché il libro dentro la bara non serve a nessuno“.

Nel corso della diretta Facebook il presidente facente funzioni ha dichiarato “La sicurezza deve essere garantita per ogni singolo alunno anche sul piano dei trasporti. Noi faremo tutto quello che sarà necessario fare. Il ministro Azzolina venga e organizzi il comportamento di tutti quanti e le autorità scolastiche ci diano l’assicurazione che nessuno dei ragazzi si contagerà a scuola e anche nel tragitto da casa a scuola”. Dobbiamo essere messi nelle condizioni di aprire le scuole con l’assoluta tutela della salute dei nostri ragazzi”.

Non sono tranquillo sui comportamenti che vedo in giro, nonostante la Calabria sia stata una delle regioni più virtuose e sta dimostrando quanto riesca a recepire le regole e farle proprie. I nostri numeri infatti sono sempre bassi e tra i più bassi d’Italia. Ciononostante in questa fase – ha detto Spirlì – in cui il virus sta circolando in modo particolare e questo influisce anche nella nostra regione”. Meglio la salute che un libro.