Home Costume & Società Solidarietà Crisi economica: al Quinto Caffè di...

Crisi economica: al Quinto Caffè di Rende, gratis prodotti freschi invenduti

di Antonia Flavio

I calabresi sono sempre più sensibili sia verso il prossimo che al tema dello spreco alimentare. Nonostante il valore di quanto viene buttato sia ancora molto alto, migliorano i comportamenti individuali nella nostra regione. “Con il cibo non si gioca” del resto, e questa massima si traduce in comportamenti quotidiani sensibili alla crisi economica avvertita da molti ancor di più in questo particolare momento.

Quasi certamente sono stati proprio questi i concetti che hanno spinto i gestori del Quinto Caffè di Rende (CS) ad un atto di grande generosità verso coloro i quali sono rimasti senza nessun aiuto dallo Stato ed in grosse difficoltà economiche. Uomini che durante l’emergenza Covid hanno perso il lavoro, donne in dolce attesa e in difficoltà economica, madri che in questo periodo hanno dovuto aiutare i figli già grandi, senza sussidi pubblici.

E così dalla sua pagina Facebook, l’attività commerciale lancia un invito: “Fino a quando non si tornerà alla normalità, tutte le sere dalle ore 19 alle ore 20 al Quinto Cafè in via Verdi a Rende, sarà possibile ritirare GRATIS, per chi ne ha bisogno, tutti i prodotti freschi preparati giornalmente che rimarranno invenduti.”

Un atto generoso in un momento critico sicuramente avvertito dallo stesso locale. La pandemia, le chiusure parziali il lockdown hanno lasciato il segno per tutti. Nonostante ciò c’è chi tende una mano a chi sta peggio.