Home Attualità Dpcm 16 gennaio: cambiano i parametri....

Dpcm 16 gennaio: cambiano i parametri. Calabria a rischio zona rossa

Le regioni d’Italia si apprestano a cambiare colore, o almeno così pare. Il 16 gennaio entrerà in vigore il nuovo Dpcm con le misure per contrastare la diffusione del coronavirus. Le misure sono ancora al vaglio del governo, ma secondo quanto emerso finora l’impianto delle norme anti Covid verrà confermato, con alcune importanti novità. A partire dalla modifica dei criteri per stabilire il colore delle regioni.

Con il nuovo Dpcm, previsto il Cdm questa sera, cambiano i parametri per stabilire le fasce di rischio delle regioni. Non solo l’abbassamento delle soglie già deciso: con Rt pari a 1 si va in zona arancione, a 1.25 scatta la zona rossa. Come ha spiegato il ministro della Salute Roberto Speranza nel corso dell’ultima riunione con i presidenti di Regione, si va anche verso delle modifiche agli indici di rischio che renderebbe più facile il passaggio in arancione delle Regioni a rischio alto. Tra le regioni a rischio in base alle nuove disposizioni, naturalmente, la Calabria che potrebbe finire in zona rossa.

Nel nuovo Dpcm verrà molto probabilmente confermato il divieto di spostarsi tra le Regioni, indipendentemente dalla fascia di rischio di appartenenza, introdotto con l’ultimo decreto.

Inoltre potrebbe venire rinnovata la regola che consente a un massimo di due persone (più eventuali minori di 14 anni e persone non autosufficienti) di uscire di casa per andare a visitare amici e parenti presso un’abitazione privata. Altra probabile novità, finalizzata al contrastare gli assembramenti, l’introduzione del divieto di asporto di cibi e bevande da bar e ristoranti dopo le 18.