Sab 17 Apr 2021
Advertising
Home Cronaca Cosenza: sospetti covid variante inglese tra...

Cosenza: sospetti covid variante inglese tra bimbi, chiuse alcune scuole

Il Covid non molla e la variante inglese pare abbia preso piede ancor di più, senza esclusione di colpi. Secondo i dati a disposizione oggi non sarebbero più aggressive verso i giovani, ma in virtù di alcune loro caratteristiche c’è una circolazione maggiore, quindi vengono interessate anche quelle fasce di età che precedentemente, durante la prima ondata, sono state colpite in modo più contenuto. Il timore dei contagi Covid da variante inglese cresce anche nelle aule scolastiche di Cosenza.

Sospese le lezioni in presenza, fino al prossimo 10 marzo, all’istituto comprensivo Don Milani-De Matera dove, sembrerebbe, ci sia il rischio che si sviluppi un focolaio Covid nei plessi scolastici di via De Rada e di via Saverio Albo.

A segnalare al Comune di Cosenza la presenza di un sospetto caso covid riconducibile alla variante inglese  è stata la dottoressa Immacolata Cairo, dirigente delle due scuole. Due le sezioni coinvolte, una nella scuola d’infanzia e una in quella primaria.

Il provvedimento del Sindaco Occhiuto ha disposto, inoltre, che restino consentite le attività amministrative lasciando al Dirigente scolastico la valutazione se effettuarle in presenza o nel rispetto della normativa generale in materia di smart working.

Il Sindaco ha, infine, raccomandato di attivare e facilitare, per quanto possibile, la didattica a distanza e di mantenere costantemente i contatti con l’ASP per monitorare tempestivamente l’esito dei tamponi effettuati e che la Dirigente scolastica ha richiesto per alcune classi, sia del plesso di via De Rada che del plesso di via Saverio Albo.