Mar 13 Apr 2021
Advertising
Home Attualità Salute&Benessere Campagna vaccinazione: "Funziona solo se lasciata...

Campagna vaccinazione: “Funziona solo se lasciata ai comuni”

«L’organizzazione dei piccoli comuni per la somministrazione del vaccino agli ultraottantenni è un modello che ha dato i suoi effetti positivi e che ora deve continuare ad essere utilizzato per portare a termine con efficacia la campagna vaccinale da estendere al resto della popolazione. Una scelta di responsabilità e salvaguardia della salute sulla quale non si può tornare indietro ora che la macchina è rodata ed ha iniziato a prendere velocità con performance eccellenti». Lo ribadisce il sindaco di Saracena, Renzo Russo, nel giorno della visita in Calabria del commissario nazionale per l’emergenza Covid 19, Francesco Paolo Figliuolo, e dopo aver scritto, insieme ad altri sindaci dei piccoli comuni al Presidente f.f. della Regione Spirlì, al Commissario alla Sanità Guido Longo e al Commissario Straordinario ASP di Cosenza, Vincenzo La Regina.

A Saracena proprio domani 27 marzo si concluderà la fase vaccinale per gli ultraottantenni ed ora «siamo pronti a continuare con tutta la popolazione residente continuando ad utilizzare il sistema già approntato e che ha dato ottimi risultati in termini di coinvolgimento, dosi somministrate, velocità di riuscita».

«Non c’è tempo da perdere con farraginose modalità di prenotazioni centralizzate. Noi sindaci conosciamo il territorio, le storie e le persone e siamo capaci di coinvolgere e raggiungere tutti anche grazie alla nostra organizzazione locale che ha dato risultati eccellenti in questa prima fase di campagna vaccinale». Per questo il sindaco Russo ha inteso ringraziare medici, infermieri e volontari protagonisti della somministrazione delle dosi di vaccino anti Covid 19 agli ultraottantenni, sicuro di «continuare nella collaborazione fruttuosa con loro se ci sarà data la possibilità di portare avanti la macchina organizzativa dei vaccini sul territorio comunale per il bene della comunità».